Toscolano Maderno (BS)

Villa su due piani 80+80 mq a Gaino - Toscolano Maderno (BS)

Questo particolare progetto, ci rende orgogliosi, in quanto la località in cui abbiamo edificato ha delle particolari limitazioni sia dal punto di vista sismico sia per la presenza della Comunità Montana che tutela con particolare attenzione il territorio. 

Tutte le autorizzazioni necessarie sono state rilasciate e abbiamo potuto procedere. 
Dato il via ai lavori, iniziamo con la messa in produzione dei pannelli P.A.I.A.
Tagliamo gli stessi come da progetto e ove possibile, premontiamo la struttura in stabilimento, per verificare eventuali problematiche o per effettuare modifiche prima di trasferirla in cantiere (il cliente potrà vederla in anteprima).

Nel frattempo, vengono effettuati gli scavi, preparato il fondo e successivamente gettata la platea su cui verranno ancorati i pannelli P.A.I.A. (la platea è di Ns. progettazione)

In questo specifico progetto è prevista la realizzazione di un muro di contenimento della scarpata laterale in C.A.

La scala di accesso al piano superiore è prevista in C.A.

Viene eseguita l'operazione di armatura e casseratura delle parti in C.A. e vengono eseguiti i relativi getti.

I pannelli sono tutti numerati, vengono caricati sui mezzi con un preciso ordine così da poterli montare quasi direttamente durante lo scarico, seguendo un preciso schema redatto sul Ns. DOSSIER TECNICO fornito alla consegna.

Partendo dai muri perimetrali, si erige la struttura. Ogni singolo pannello, in questo caso cod. P20 , viene legato all’altro creando così una struttura stabile e solida. Una volta montati i muri perimetrali, si procede al montaggio della soletta. Viene usato il pannello cod.P12SC. Viste le luci importanti della copertura, vengono inserite delle verghe di rinforzo da Ø 16 mm. Così facendo, la particolare forma creata nel pannello P.A.I.A. atta ad accogliere le verghe, a seguito del getto, creerà un travetto di cemento armato. La soletta viene opportunamente puntellata/casserata e gettata. Terminata l'operazione, si procede con il montaggio dei muri perimetrali del P.P. e delle relative tramezze.
Viene ora montato il tetto, realizzato con pannelli cod. P20SC e successivamente gettato.

Si tracciano ora gli impianti procedendo con pistola termica e si predispongono le tubazioni necessarie.

Dopo ulteriore controllo generale delle fasi operative, possiamo procedere con l'intonacatura. La prima fase è il rinzaffo eseguito sull'intera struttura per darle rigidità, utilizzando un premiscelato strutturale che viene applicato con macchina a spruzzo. Attesi i tempi di asciugatura e maturazione della prima mano viene eseguita, sempre a spruzzo, la seconda mano di intonaco di riempimento, necessaria per consolidare la prima mano, per conferire alle pareti la necessaria stabilità e linearità, e posizionare i paraspigoli che faciliteranno anche il successivo montaggio dei serramenti.

Procediamo poi con le fasi classiche di edificazione. Interviene il lattoniere che applica le scossaline sul tetto. 
In questo caso posiamo la guaina impermeabilizzante e la guaina ardesiata. 

Terminate queste operazioni si procede alla finitura della struttura con l'applicazione di malta fine. 

Vengono realizzate le caldane sui dui piani con la posa dell'impianto di riscaldamento a pavimento. 

Vengono montati i serramenti ed ultimati gli impianti. 

Fornitura denominata " CHIAVI IN MANO".

P.A.I.A. - Via. G. Garibaldi, 52/54 - 25082 Botticino (BS) - IT P. IVA 03758510980 - Tel 030 6363653
Mail: info@pannellopaia.com